Quante volte abbiamo sentito dire “andare alle ballodole“ o anche lo abbiamo detto noi stessi?
Tantissime, sicuramente!
Eppure sono convinta che pochi di noi conoscano l’origine di questo curioso modo di dire.
Tutti sappiamo che andare alle ballodole ha il significato di andare in rovina, ma sapete che etimologicamente ha il significato di “andare a morire”?
Le Ballodole infatti altro non era che uno dei più antichi cimiteri di Firenze ed era situato nella zona di Careggi, appunto nella località di Ballodole (contrazione popolare di Val di Lodole) a poca distanza dall’attuale cimitero di Trespiano. Il piccolo cimitero detto “delle Ballodole” era stato costruito per supplire alla enorme quantità di sepolture necessitate dalla peste.
Fu il primo cimitero creato a Firenze per la sepoltura della gente comune al di fuori delle chiese. Secondo fra’ Sisto da Pisa il luogo era usato “per il basso popolo di Firenze fin dal medioevo”. Quello che è certo, è che doveva essere in disuso già prima dell’inizio del XVIII secolo.
Nel 1783, in seguito alla legge del governo toscano che proibiva le future tumulazioni nelle chiese e regolamentava le sepolture a sterro, venne chiuso, spostando la sede cimiteriale al nuovo cimitero di Trespiano, che aprì il 1º maggio 1784.
In questa località collocata nella zona limitrofa di Firenze, si trova tuttora una villa cinquecentesca, ridotta adesso a casa colonica: si tratta di quella che era un tempo “Villa il Peruzzo”, e si trova in fronte ad un pianoro dal significativo nome di “Camposantino”, a ricordo del vicino cimitero che sorgeva in questa località di Ballodole.
Il “Peruzzo” esiste ancora, anche se alterato dal tempo e dall’incuria, lungo la stradina che ancora oggi si chiama via della Ballodole: passato Careggi, basta proseguire sulla via principale che si dirige verso Pian di San Bartolo, e svoltare sulla destra nella traversa successiva a via di Careggi.
Sembra che il camposanto delle Ballodole sorgesse un tempo quasi in faccia al luogo in cui si trova il Peruzzo. Nel gergo fiorentino è rimasto il modo di dire “andare alle Ballodole”, che significa ridursi in miseria.

Gabriella Bazzani
Andare alle ballodole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.