Il termine “ciao”, il saluto amichevole che usiamo abitualmente ogni giorno e che ormai è diffuso in tutto il mondo, è una parola tipicamente italiana.
Trae origine dal dialetto veneto e precisamente dall’espressione ossequiosa già in uso nel medioevo “sciao vostro” (schiavo vostro, servo vostro), poi contratto in sciao e quindi in ciao.
A Firenze il saluto “ciao” si è diffuso grazie ai soldati veneziani che, al comando di Carlo Cappello, erano venuti a difendere la Repubblica Fiorentina durante l’assedio degli imperiali nel 1530.
(da “ADAGI MA NON TROPPO” di Franco Ciarleglio, Sarnus Editore)

L’origine della parola “CIAO”.
Tag:                 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *