Anche quest’anno il 26 novembre si svolgerà la maratona fiorentina, la 34esina edizione, un evento che richiama migliaia di persone da tutto il mondo. Ci sono stranieri che vengono apposta in queste giornate per poter correre fra le strade fiorentine. Fra i partecipanti alcuni sono dei professionisti della maratona, altri sono appassionati della corsa, altri ancora semplici curiosi che partecipano indipendentemente dal risultato, ma per il divertimento di poter correre dentro Firenze.

Non nascondo che questa espressione agonistica all’interno di una città d’arte crea qualche disagio a Firenze, ai fiorentini, che sappiamo essere (lo siamo su, non neghiamo) dei bastian contrari pronti a dire la nostra critica in ogni occasione, ma è un evento che alla fine caratterizza la stessa Firenze, come per il passaggio delle Mille Miglia. Certo Firenze non ha bisogno di pubblicità nel mondo, ma “rinforzino” di tanto in tanto non fa male.

Anche quest’anno il percorso è confermato con la partenza e l’arrivo da Piazza del Duomo e si dipanerà nelle strade fiorentine lungo la conosciutissima linea verde che vediamo comparire sulle nostre strade poco prima dell’evento. L’anno scorso sono stati oltre 8000 gli atleti arrivati al traguardo confermandola la seconda maratona più partecipata d’Italia.

A questo link potete vedere il percorso, anche se devo dire che potrebbe essere meglio realizzata la cartina, ma un’indicazione si ha: Percorso Maratona.

Lungo il percorso ci sono punti di ristoro per gli atleti e lungo tutte le strade fiorentine si formano capannelli di tifosi che incitano i partecipanti. Chi è interessato all’evento può consultare il sito web firenzemarathon.

Cari lettori, vi ricordo inoltre che stasera giovedì 23/11 c’è la presentazione del Libro di Franco Ciarleglio.

Jacopo Cioni
Jacopo Cioni
Maratona fiorentina, 34esima edizione!
Condividi se ti è piaciuto.
Tag:                     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *