Giovan Battista Niccolini, foto di Elio Padovano

Vi dice qualcosa il nome Pio Fedi? Ora qualcuno che abita all’Isolotto dirà ” si la strada che va da…a…”, ma molti non sanno che si tratta di uno scultore, uno scultore dell’ottocento che ha avuto il privilegio di avere un monumento da lui fatto nella controfacciata della Chiesa di Santa Croce, si tratta del monumento a Giovan Battista Niccolini e che rappresenta “La libertà della poesia”, statua che è stata chiaramente fonte d’ispirazione a Bartholdi per la sua Statua della Libertà a New York, ben più famosa,ma se la osservate bene anche molto più brutta.( Bartholdi era a Firenze quando Pio Fedi stava realizzando la sua opera.

Il Ratto di Polissena, foto di Elio Padovano

Pio Fedi nasce il 31 maggio 1816, Viterbo e morì 1 giugno 1892 a Firenze ed è sepolto nel cimitero monumentale dell’Antella. Si formò all’Accademia delle Arti di Firenze. In quegli anni all’inizio seguì la linea “purista”, in seguitò abbracciò il “realismo ideale”. Nella sua città natale ricostruì i leoni della fontana della Piazza delle erbe.

Sue opere sono anche il Ratto di Polissena sotto le Logge dell’Orcagna in Piazza Signoria, unica scultura “moderna” che ha avuto il privilegio di stare nel più bel museo all’aperto del mondo insieme ad opere romane e famose opere del Rinascimento e del Manierismo.

Andrea Cisalpino, foto di Elio Padovano
Nicola Pisano, foto di Elio Padovano

Ancora sue opere le statue di Andrea Cisalpino e di Nicola Pisano sotto le logge degli Uffizi. Il monumento a Manfredo Fanti in Piazza san Marco.

Manfredo Fanti, foto di Elio Padovano

 

 

 

 

 

 

Il suo bellissimo studio in Via dei Serragli, riguardo lo studio di Via dei Serragl, di cui ti ho allegato la foto,  si tratta dello scomparso monastero di Santa Chiara ed è ancora oggi conosciuto come Studio Pio Fedi. Concludendo un nome che è ben più di un nome di una via dell’Isolotto.

Studio in Via dei Serragli, foto di Elio Padovano
Elio Padovano
Per chi abita in… via Pio Fedi.
Tag:                 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.