Tagliare i ponti. Torre degli Amidei

Le case-torri sono cresciute a Firenze e nel resto della penisola intorno al 1200 e hanno avuto la duplice funzione di abitazione e di fortificazione per difesa. In quel periodo erano infatti frequenti episodi di violenza e di giustizia sommaria tra famiglie rivali.
In caso di bisogno ogni famiglia poteva costruire dei terrazzamenti intorno alla propria torre o, all’occorrenza, collegarsi con le vicine torri delle famiglie alleate tramite dei veri e propri ponti in legno sostenuti da lunghi pali conficcati nelle “buche pontaie” che si aprivano lungo i muri.
Ma quando l’amicizia tra le due famiglie terminava… “si tagliavano i ponti”!
(da “Adagi ma non troppo” di Franco Ciarleglio, Sarnus Editore)

Franco Ciarleglio
Tagliare i ponti
Condividi se ti è piaciuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *