Quando parliamo di Brunelleschi è difficile non rimanere affascinati; un personaggio particolare ma geniale allo stesso tempo, un artista in prestito alla meccanica ingegneristica. Sarebbe logico scrivere il contrario dato che prima di tutto era un ingegnere, ma l’ingegneria del sor Filippo Lapi trascende la semplice meccanica e diventa arte e l’arte è anima. Quindi è la sua parte artistica che si concede e si piega alla meccanica necessaria.

Marginalia ha organizzato un incontro dove si parla del Brunelleschi, all’ombra della sua opera più famosa e famigerata, ancora oggi studiata e non del tutto compresa, un incontro che racconta Filippo Brunelleschi Lapi sul terrazzo di una delle più belle biblioteche fiorentine, le Oblate.

Vi riporto l’evento che è sicuramente da non perdere.

Brunelleschi, parliamo del genio alle Oblate di Firenze con Marginalia.

Abbinato un apericena a buffet.

a ridosso della Cupola del Brunelleschi  su una delle terrazze più suggestive di Firenze,  una serata magica.

Martedi 30 maggio ore 21,00

Brunelleschi  – Introdurranno la serata  i nostri attori Rosa Sarti e Massimiliano Mastroeni con una lettura tratta dal racconto

“Via dei Servi” di Massimo Pettinelli

Ritrovo ore 21,00 (via dell’Oriulo, 24 Firenze)

seguirà un racconto storico sul genio di Brunelleschi e la sua opera più famosa a cura di uno storico dell’arte e un architetto.

Quota di partecipazione , tutto compreso € 28,00 a persona

MENU’

Buffet in Terrazza con area riservata,

acqua naturale/frizzante, succhi di frutta, prosecco, finger food generici

2 primi piatti caldi  (rollè di piadine, bruschette, panini,  tramezzini, quiche)

Per ulteriori informazioni e iscrizioni potrete scrivere a:

visiteguidate@associazionemarginalia.org iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991 – 329 3075760


    

Un aperitivo con Brunelleschi alle Oblate di Firenze.
Condividi se ti è piaciuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *