Parole Massime

Il vero schiavo: Silvano Agosti

Il vero schiavo difende il padrone, mica lo combatte. Perché lo schiavo non è tanto quello che ha la catena al piede quanto quello che non è più capace di immaginarsi la libertà.


(NdR) Mi piace ricordare alle persone che la memoria storica, quella vera, non quella riportata nei testi imposti, quella ricercata personalmente incrociando le informazioni, è l’unica che ci fornisce la base per capire ciò che ci circonda nel presente per poi prevedere ciò che succederà nel futuro. Mi piace quindi, ancora, ricordare alle persone che i cambiamenti negativi avvengono cercando di spazzare via la memoria storica. Il leone cresciuto nella savana e rinchiuso in una gabbia sa che cosa è la libertà, un leone nato dentro la gabbia e poi i cuccioli di questo conosceranno la sola libertà che il padrone gli concede dentro quelle sbarre. Questo avviene oggi, le prossime generazioni non conosceranno il profumo della Libertà.

Il vero schiavo: Silvano Agosti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *