Il piccolo scrivano fiorentino oggi appare quasi melenso, un vecchiume sentimentale, un insegnamento quasi inopportuno. Un tempo si faceva leggere il libro Cuore di Edmondo De Amicis per insegnare i buoni sentimenti, la differenza fra il bene e il male, fra la generosità e l’opulenza arida. Un libro che ha segnato le generazioni per molto tempo tanto da trarne uno sceneggiato RAI nel 1984 diretto da Luigi Comencini.

Il video che vi riporto è tratto da quello sceneggiato, dalla seconda puntata e si intitola “Il piccolo scrivano fiorentino”, quindi attinente con la Rivista Fiorentina, ma ancora di più con i buoni sentimenti che stanno andando persi.

Vi offro un salto nel passato e nei sentimenti oggi reietti, ma non ci fate la bocca, oggi la durezza e la competizione sono l’insegnamento che viene dato e se non vi adattate sarete prima derisi dei vostri buoni sentimenti, poi bullizzati ed infine schiacciati e sconfitti. Siamo certi che stiamo andando nella giusta direzione?

A voi il video.

 

 

Il piccolo scrivano fiorentino tratto dal libro Cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.