Collezione di cartoline d’epoca di Carlo Alberto Manetti.

Una volta in alcune zone Toscana a metà Quaresima era tradizione di Segare la “Vecchia” (che rappresentava il periodo quaresimale), una tradizione orale che è andata perdendosi nel tempo. Era una raffigurazione quella di segare o mettere al rogo la vecchia, che simbolicamente rappresentava la fine dell’inverno e l’inizio della primavera e della rinascita della natura.

Oltre alle Fiere Quaresimali anche a Firenze era usanza di segare la Vecchia sotto le logge del Mercato Nuovo il  giovedì di mezza quaresima. Adoperando una lunga scala veniva appeso al soffitto un fantoccio rappresentante la Quaresima con sembianze di una vecchia megera. A una certa ora stabilita un addetto saliva sulla scala e segava il fantoccio in due pezzi, fra lo schiamazzo dei ragazzini e degli sfaccendati che si riunivano sotto la loggia.

Collezione di cartoline d’epoca di Carlo Alberto Manetti.
Collezione di cartoline d’epoca di Carlo Alberto Manetti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.

Nacque allora l’usanza che in questo giorno i monelli fiorentini andavano per le strade di Firenze ad attaccare furtivamente una scala di carta sui vestiti delle signore, gridandogli dietro “e l’hae e l’hae” suscitando le risate e lo scherno dei passanti.

Collezione di cartoline d’epoca di Carlo Alberto Manetti.
Collezione di cartoline d’epoca di Carlo Alberto Manetti.

 

 

 

 

 

 

 

.

Questa usanza è raccontata anche in una Cicalata di Michelangelo Buonarroti. Essa narra la storia di una delle  sorelle di Calendimaggio e di Ferragosto che non essendo stata fatata dalle Fate di Fiesole ebbe il supplizio di essere segata in due. La cicalata è molto lunga, pertanto questo e un piccolo sunto, ma invito a leggerla perchè è molto bella.

Purtroppo anche questa, dopo gli anni 50, è una tradizione che è andata scomparendo.

Carlo Alberto Manetti
La tradizione fiorentina della scala.
Tag:                         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduttore