Piegato come un sarcio! Si dice di quelle persone che, per vari problemi fisici, sono così gobbe da toccare quasi terra, come fanno del resto i rametti dei salici.

Il salcio

Prima i contadini ne facevano un uso incredibile perché era  l’unico ‘legame’ utilizzato nelle campagne per le viti o tutte quelle piante che richiedevano di essere fissate ad un sostegno (nell’orto, invece, si utilizzava la ginestra, molto più docile per legare mazzetti di insalata, radicchio, prezzemolo…). Quando ero bambino, i miei facevano i mezzadri e mi ricordo che lungo i fossi avevano piantato  tanti “sarci” (salici) e, in inverno, prima che venissero rasati a zero, era veramente uno spettacolo guardare quelle capigliature rosso/arancio spiccare in mezzo ad una natura grigia e addormentata: diventavano una pennellata di vita in mezzo al sonno dell’inverno. I fasci ricavati dalla potatura venivano poi ripuliti dalle ciocchettine, ramettini ,chiamati comunemente “vinchi” che, fatti a mazzi, si tenevano in piedi e all’ombra perché non seccassero del tutto. Prima di essere utilizzati venivano messi “a molle”, cioè a bagno, dentro una conca o nell’acqua di un ruscello di modo che riacquistassero elasticità.

 -vinco s. m. [lat. vĭncŭlum «vincolo, legame»; v. vincolo] (pl. -chi, letter. ant. -ci). – 1. Nome comune di alcuni salici: La melodia Che [le rane] fan tra i vinchi (D’Annunzio). 2. Ramo giovane e flessibile di questi salici o di altra pianta legnosa (anche vimine o vermena): un cestello, un paniere di v. intrecciati; un fascio di vinchi; alle mura pendevano le trecce degli agli, ... e qualche popone d’inverno sospeso a un v. (Serao). 3. Come equivalente di vincolo in senso fig. (ant. e poet.): Io m’innamorava tanto quinci, Che ’nfino a lì non fu alcuna cosa Che mi legasse con sì dolci vinci (Dante); Questo modo … par ch’incida Pur lo vinco d’amor che fa natura (Dante).

Carlo Cecioni
Piegato come un sarcio!
Tag:                     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduttore