Niente di più meritato per un grande personaggio come Luciano Artusi.

Chi non conosce Luciano Artusi? Un uomo di straordinaria cultura, non solo fiorentina, mite e disponibile, sorridente, sempre pronto a raccontare Firenze con simpatia e confronto. Ha scritto, ha parlato, ha segnato Firenze e non ci si stanca mai di apprezzarlo.

I fiaccherai si alzano sulla cassetta per scappellarsi quando lo incontrano e Luciano risponde sempre con un sorriso e il braccio alzato, risponde a tutti, non si sottrae mai.

Onorarlo con il Fiorino d’Oro è onore ricambiato perchè Firenze gli deve tanto e cosi tutti i fiorentini che assaporano giornalmente la nostra città.

Il 23 giugno 2022, al Forte Belvedere, con la città che si apre sotto di lui, sarà premiato per la sua straordinaria attività.

Sono davvero felice per lui.

Jacopo Cioni
Jacopo Cioni
Il meritato Fiorino d’Oro a Luciano Artusi
Tag:                     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduttore